Qual è il simbolo del karma?

Il karma è un concetto del buddhismo e dell’induismo che poi si è diffuso anche in altri contesti, spesso anche lontani dalla religione. Abbiamo già parlato approfonditamente del karma in un altro articolo, se vuoi approfondire puoi seguire il link.

Come ogni concetto anche il karma ha il suo simbolo ed è questo:

Il simbolo del karma

Analizzando il simbolo del karma si possono evincere diversi aspetti interessanti.

Come vediamo il simbolo del karma è una serie di linee intrecciate. Ricordo che il concetto di karma in poche parole può essere riassunto come il principio di causa-effetto. A ogni reazione corrisponde una reazione e in questa semplice descrizione può essere riassunta la vita, anzi l’esistenza.

La forma del simbolo del karma richiama molto il simbolo dell’infinito:

Il simbolo dell’infinito, o lemniscata, è in sostanza un nodo che rappresenta l’esistenza. Il simbolo del karma può essere interpretato come un simbolo dell’infinito più complesso, che include più sfaccettature e più percorsi rispetto al lemniscata. Quindi pur rappresentando l’infinità dell’esistenza riesce a includere un concetto molto più sottile, ovvero che tutti i fenomeni sono interconnessi.

Il simbolo del karma si chiama nodo infinito ed è facile intuire perché.

Altri simboli del karma

Ci sono anche altri simboli che possono rappresentare il karma, uno di questi è rappresentato da due frecce che si rincorrono in cerchio:

Questa rappresentazione è molto più semplice rispetto alla precedente e riassume, oltre il concetto di causa-effetto, anche il concetto di infinito.

Qui di seguito vediamo una variante del nodo infinito più arrotondata:

Questa variante è più armoniosa del simbolo originale e sostituisce gli angoli con curve sinuose. Si possono intravedere in questa rappresentazione due cuori intrecciati.

Quella che vedi qui di seguito è un’altra variante del simbolo del karma, però più complessa:

In questo caso ci sono più nodi, più intersezioni rispetto al simbolo originario, pur restando il fatto che sia un nodo chiuso che quindi continua a rappresentare l’infinito. Quindi ancora più sfaccettature, ancora più complessità. In effetti la vita non è mai semplice e quello che accade e che ci accade non ha mai una semplice spiegazione e questo simbolo rappresenta questa complessità molto bene.


Un altro simbolo accostato al concetto di karma è il seguente:

Si tratta di un cerchio aperto che però racchiude un albero, simbolo della vita. A parer mio accosterei a questo simbolo il concetto di esistenza, che mi pare più calzante, tuttavia ho visto molte rappresentazioni e numerosi tatuaggi che lo indentificano come simbolo del karma. Ma alla fin fine non è il karma uno dei principi che regolano l’esistenza?