Perché gli uomini hanno i capezzoli?

Sia le donne che gli uomini hanno i capezzoli, quindi i capezzoli sono un tratto comune sia alle femmine che ai maschi della specie. Essi hanno una funzione ben definita, quella cioè dell’allattamento che però sono solo le donne ad effettuare, ma allora perché gli uomini hanno i capezzoli? A che servono?

Gli uomini, contrariamente rispetto alle donne, non sono in grado di produrre latte e quindi, in teoria, non ci sarebbe alcun motivo in loro siano presenti i capezzoli. Ma se ci sono ci sarà un motivo, vediamo qual è.

Lo sviluppo embrionale

Il motivo per cui anche gli uomini hanno i capezzoli va ricercato nelle primissime fasi della gravidanza.

Durante le prime settimane di gravidanza l’embrione si sviluppa in modo identico sia nel caso si tratti di una femmina che di un maschio. La vera differenziazione avviene dopo qualche settimana dal concepimento.

I capezzoli sono uno di quegli elementi che si sviluppano nelle prime fasi dello sviluppo embrionale ed è per questo che è comune sia alle donne che agli uomini.

Nel caso delle femmine i capezzoli sono un chiaro vantaggio evolutivo, permettono infatti di allattare la prole. I tessuti del seno e delle ghiandole mammarie vengono ulteriormente sviluppati durante la pubertà, quando si raggiunge la maturità sessuale.

Invece agli uomini i capezzoli non offrono alcun vantaggio evolutivo. La loro presenza nei maschi non è dovuta a un adattamento all’ambiente circostante o alle esigenze della specie. I capezzoli sono presenti anche nei maschi perché non c’è stata alcuna pressione evolutiva affinché avvenisse il contrario. È mancato cioè un motivo per cui i capezzoli non si sviluppassero. Essi non rappresentano alcun ostacolo, non c’è nessun svantaggio nel possederli.

Per essere precisi qualche svantaggio c’è. Per esempio quando si corre, l’attrito con il tessuto dei vestiti che si indossano potrebbe causare il sanguinamento dei capezzoli.

Inoltre anche i tessuti mammari dell’uomo, seppur poco sviluppati, potrebbero essere colpiti da tumore. Si calcola che poco meno dell’1% di tutti i tumori al seno colpisce gli uomini. Secondo le stime circa un uomo su mille si ammala di cancro al seno.

Ricapitolando, i capezzoli si formano subito nell’embrione, indipendentemente dal sesso, e sono fondamentali per le donne e non troppo dannosi per gli uomini. Per questi motivi l’evoluzione non ha agito per farli scomparire dal corpo dei maschi.

In sintesi si potrebbe dire che gli uomini hanno i capezzoli perché li hanno le donne.

One thought on “Perché gli uomini hanno i capezzoli?

  • Novembre 11, 2020 alle 1:55 am
    Permalink

    E’ molto iteressante sapere perche’ gli uomini hanno i capezzli. ed e’ anche molto importante sapere che anche gli uomini possono essere affetti da tumore al seno.

I Commenti sono chiusi.