Ecco il granchio più grande del mondo, il suo nome è Claude

L’Australia è un continente che riserva molte sorprese. È un paese dalla straordinaria biodiversità e molti animali vivono solo in questa determinata zona geografica. Non solo canguri koala sono gli animali di cui sto parlando, oltre a essi ve ne sono molti altri quali il dingo, l’emù, l’echidna oltre a numerose specie di pipistrelli e ragni giganti. Però l’animale di cui vi voglio parlare oggi non è nessuno di quelli sopra elencati. Oggi voglio presentarvi Claude, il granchio più grande del mondo.

Il granchio più grande del mondo è stato pescato in Australia

Immaginate la meraviglia del pescatore australiano che un giorno è riuscito a tirar su un esemplare di granchio di 7 kg. La pesca miracolosa è avvenuta nelle acque del Mar di Tasman, o mar di Tasmania, a sud-est delle coste australiane.

Claude, questo è il nome che è stato attribuito al crostaceo, è stato pescato insieme ad altri due suoi fratelli, molto più piccoli di lui. Inizialmente le intenzioni del pescatore erano quelle di gustarsi le succulente carni del granchio insieme alla sua famiglia, poi però, viste le proporzioni gargantuesche dell’esemplare, si è deciso a venderlo.

Il granchio più grande del mondo è stato quindi venduto per 3.000 sterline, circa 3.300 euro, a un acquario inglese, il Sea Life Centre.

Quanto è grande il granchio più grande del mondo?

Le dimensioni di Claude sono davvero eccezionali. Il granchio appartiene alla specie Pseudocarcinus gigas, una specie i cui esemplari raggiungono, ovviamente, dimensioni notevoli, ma Claude è senza dubbio uno dei più grandi della sua razza, forse il più grande in assoluto.

Il granchio più grande mai pescato pesa 6,8 kg, è alto circa 40 cm e largo, nel suo punto più ampio, circa 48 cm.

Per raggiungere l’Inghilterra e la sua nuova casa Claude ha impiegato 29 ore, un viaggio molto più lungo del volo di linea più breve del mondo. Appena arrivato ha dovuto subire una quarantena di due settimane.

Trascorso questo periodo il crostaceo è partito per un tour europeo passato per le principali città del continente fino ad arrivare a Berlino. Ora Claude, divenuto ormai una star, è tornato nell’acquario del Sea Life Centrum.