L’Icehotel, l’hotel fatto interamente di ghiaccio

Si tratta dell’Icehotel di Jukkasjärvi, in Svezia. Di fatto questo è il primo hotel al mondo fatto interamente di ghiaccio.

Fu aperto nel 1990 e da allora viene ricostruito ogni anno per cause di forza maggiore. Di solito la ricostruzione comincia con l’arrivo dei mesi freddi.

Durante questi mesi infatti la temperatura a Jukkasjärvi rimane di solito sotto lo zero, aggirandosi tra i -3 °C e i -8 °C. Queste temperature permettono all’hotel di restare integro.

La stagione di apertura va da dicembre ad aprile…tempo permettendo.

L’hotel include letti, sedie, un bar e addirittura una piccola chiesa.

La chiesa di ghiaccio dell’Icehotel

Il ghiaccio per costruire questa meraviglia viene preso dal fiume Torne lì vicino.
La chiesa dell’hotel è un posto molto popolare per le coppie che vogliono sposarsi in un vero e proprio castello di ghiaccio.

Ogni anno l’Icehotel ospita oltre 50.000 visitatori.

Come è stato costruito l’hotel di ghiaccio?

L’intero edificio è fatto di ghiaccio quindi con la bella stagione di solito tende a sciogliersi del tutto o in parte. Per questo motivo ogni anno lo stabile viene ricostruito in maniera diversa.

Il materiale per la costruzione, cioè neve pressata e blocchi di ghiaccio, viene prelevato dalla zona vicino al fiume Torne.

Le pareti e i pilastri sono costituiti da blocchi di ghiaccio trasparente tenuto insieme da un miscuglio di neve e ghiaccio chiamato snice.

Per completare la costruzione dell’hotel di ghiaccio occorrono alcuni mesi. In un primo momento si recupera il materiale per la costruzione e solo in seguito, una volta che è tutto pronto.

Costruzione dell’Icehotel. i blocchi vengono tagliati e prelevati dalla zona vicino al fiume Torne.

Una volta costruito l’edificio si passa ai tocchi finali, ovvero costruire l’arredamento e le varie parti di arredo. Durante questa fase il lavoro è affidato a diversi artisti specializzati nella modellazione del ghiaccio.

I servizi igienici come i bagni, le docce, le saune, etc. si trovano in una struttura esterna fatta di legno per ovvie ragioni tecniche. In questo piccolo edificio attiguo all’hotel di ghiaccio c’è anche il ristorante e delle camere normali, circa venti, per chi non si trovasse a suo agio a dormire nel ghiaccio.

Quanto è grande l’Icehotel?

Le dimensioni dell’Icehotel non sono sempre le stesse, possono variare di alcune decine di metri quadrati. In media comunque occupa una superficie di circa 6.000 metri quadrati.

L’hotel, fatto interamente di ghiaccio, è sempre costruito su un piano solo e può ospitare fino a 100 ospiti.

Le caratteristiche principali dell’hotel rimangono sempre le stesse, nonostante venga ricostruito ogni anno:

  • la reception;
  • un atrio molto ampio;
  • l’Absolute Icebar;
  • una piccola chiesa;
  • circa 60 tra camere normali e suites.

Fa freddo dentro l’hotel di ghiaccio?

L’Icehotel è fatto completamente di ghiaccio ma ciononostante al suo interno non c’è una temperatura eccessivamente rigida. La temperatura all’interno dell’hotel oscilla tra i -3° C e i -8° C, non male se consideriamo di che materiale è fatto!

Per proteggersi dal freddo durante la notte ai clienti vengono dati sacchi a pelo molto simili a quelli in dotazione all’esercito e pelli di renna.

Icehotel, Jukkasjärvi (Svezia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.