Bere tanta acqua fa dimagrire?

Uno dei consigli più diffusi per una corretta dieta è bere di più. In generale questo consiglio non concerne solo la dieta, ma molti aspetti che riguardano il vivere bene e il sentirsi meglio.

Certo l’importanza di bere acqua è un elemento fondamentale di una corretta dieta. Basti considerare che spesso il senso di disidratazione è confuso dal nostro organismo con la fame.

Confondere sete per fame non è certo un buon modo per cominciare e continuare nel tempo una dieta che ci consenta di perdere peso.

Bere più acqua fa bruciare più calorie

Bere acqua fa bruciare calorie. Detto così può sembrare strano ma le cose stanno davvero così.

Bruciare calorie bevendo non deve sembrare un’assurdità soprattutto considerando vari fattori. Bere acqua non è altro che una di quelle attività giornaliere che rientrano nel nostro metabolismo basale.

Bere acqua aumenta il metabolismo basale di circa il 30% tra i dieci minuti fino a un’ora dopo aver bevuto.

In uno studio del Department of Human Nutrition (Virginia Tech, Blacksburg, Virginia) sono state esaminate diverse persone sovrappeso che sono riuscite a dimagrire 2-4 chili in più, indipendentemente dalla dieta e dall’esercizio fisico, rispetto a chi beveva di meno.

Lo studio ha preso in considerazione due gruppi di persone sovrappeso più o meno della stessa età. Ad un gruppo è stata assegnata una dieta ipocalorica, all’altro gruppo è stata assegnata la stessa dieta ipocalorica con in più l’obbligo di bere 500 ml di acqua. L’esperimento si è protratto per 12 settimane.

Il gruppo di persone che beveva mezzo litro di acqua prima dei pasti riuscì a perdere più peso rispetto al gruppo che non aveva l’obbligo di bere.

In sostanza l’acqua attiva il metabolismo.

Bere prima dei pasti fa sentire più sazi

Bere subito prima dei pasti ci fa sentire più pieni facendo giungere il senso di sazietà anzitempo e quindi riducendo la quantità di calorie per pasto ingerite.

Uno studio condotto nel Children’s Hospital Oakland Research Institute, a Oakland in California suggerisce che bere prima dei pasti diminuisce l’introito calorico fino al 13%.

Probabilmente questo è dovuto al fatto che l’acqua ha di per sé un volume e questo contribuisce ad aumentare il senso di sazietà.

Tuttavia bisogna precisare che negli elementi più giovani, si parla di età al di sotto dei 20 anni, questo effetto non è stato riscontrato.

Bere più acqua riduce l’aumento di peso

L’acqua di per sé non ha calorie però agisce, se assunta, a favore di una dieta più corretta.

Nel momento in cui si sostituisce il consumo di bibite gasate e zuccherine con acqua ecco che si assiste a una notevole riduzione calorica.

Soprattutto d’estate, periodo dell’anno in cui si è portati a bere di più bisognerebbe evitare bibite “dissetanti” quali possono essere i succhi di frutta, il tè, le cole, le gassose etc. Anche gli integratori venduti al supermercato, quelli dai colori spesso sgargianti, non sono l’ideale per chi vuole perdere peso.

Ma quanto bisogna bere? La quantità di acqua che ci serve per vivere è un dato differente. Per vivere, o meglio sopravvivere, abbiamo bisogno di ingerire una determinata quantità d’acqua, per vivere bene invece abbiamo bisogno di un diverso apporto di liquidi.

Nei seguenti articoli spiego meglio questi concetti: